Valzer di poltrone in Toscana: la politica guarda al CO.SVI.G.

In vista delle scadenze elettorali (comunali, politiche e regionali), tra il 2017 e il 2018, i politici toscani si preparano al valzer delle poltrone. Il più attivo, ovviamente, è Rossi Enrico, il governatore della Toscana.
Tra le poltrone che stuzzicano i pensieri dei politici, c’è quella del CO.SVI.G. ( Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche). Per la poltrona di amministratore del consorzio, Rossi Enrico, spinge per l’attuale sindaco di Radicondoli Emiliano Bravi, esponente del PD e cresciuto politicamente nella corrente ceccuzziana del partito senese, corrente tanto amata da Rossi.

Tra l’altro, il sindaco Bravi, è alle prese con il progetto di teleriscaldamento nel comune di Radicondoli e risulterebbe che i tempi per il completamento hanno subito dei ritardi dopo 5 mesi di sospensione e 90 giorni di proroga, con  i lavori, che  ancora non sono stati terminati. Alcuni osservatori si chiedono i motivi di tali ritardi.
(Foto dal sito del CO.SVI.G.)

Unisciti alla conversazione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *